Farmacia Vegan OK

Balestrini offre tutti i servizi di una moderna farmacia, ma non solo, da noi troverai anche: dermocosmesi, omeopatia e fitoterapia, mamma e bimbo, integrazione sportiva, veterinaria, alimentazione per diabetici/celiaci/nefropatici, sanitari e ortopedia, idee regalo, igiene orale...

Prevenire la cellulite



Le fasi della vita femminile

La vita femminile passa attraverso diverse fasi, segnate da momenti cruciali, come l’inizio dell’età fertile, la gravidanza, il puerperio e la menopausa, ciascuna delle quali è caratterizzata da bisogni in termini di salute estremamente diversifi cati. Lo sforzo di O.N.Da si indirizza proprio in questa direzione: dare specifi che risposte a specifi ci bisogni. L’età fertile, in particolare, che copre la maggior parte della vita femminile, rappresenta un periodo complesso e allo stesso tempo straordinario. In questa fase il corpo femminile è “bombardato” dall’azione degli ormoni sessuali che ne determinano i ritmi biologici e ne plasmano la forma. Sono infatti gli estrogeni a infl uire sulla formazione e distribuzione del grasso corporeo e sulla ritenzione idrica, giocando un ruolo cruciale nella formazione della cellulite. Se la donna, per natura, non può dunque sfuggire alla tanto temuta ed odiata cellulite, molto però può fare per contrastare il problema attraverso l’adozione di buone abitudini che sono i principi fondamentali della prevenzione primaria: seguire una dieta sana e variata, limitare il consumo di sale, alcolici e caffeina, non fumare, praticare regolarmente attività fi sica.

Ecco svelato il segreto: per prendersi cura al meglio della pelle, è indispensabile avere cura del corpo nella sua totalità. Un motivo in più per essere … ancora più belle!



Cellulite e Psiche

Tra tutti gli inestetismi della pelle, la cellulite è quello che maggiormente può recare sofferenza a una donna alle prese con le modifi cazioni del proprio corpo. Il divario tra l’immagine reale e l’immagine ideale, tra l’io corporeo percepito e l’io corporeo rifl esso nello sguardo degli altri è colmato dall’incessante lavoro psichico che deve adattare alla realtà l’idea che ogni donna ha del proprio corpo, aggiornandola ai cambiamenti che costellano l’intero arco della sua vita.



Scarica l'opuscolo

Questa opagina tra le informazioni dalla ricerca pubblicata su questo opuscolo

opuscolo cellulite



Links

O.N.Da
Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna


BioNike
Salute e benessere

Curare la cellulite

Perché si forma la cellulite?


Tutte le donne la conoscono come “cellulite”, ma in realtà il nome scientifi co, noto a pochissime, è pannicolopatia edematofi bro-sclerotica (PEFS). Il termine defi nisce uno stato infi ammatorio del tessuto adiposo sottocutaneo ad eziopatogenesi complessa in cui entrano in gioco molteplici fattori geneticocostituzionali, ormonali, circolatori e comportamentali (dieta ricca di grassi e sale, scarsa idratazione, dimagrimenti “lampo”, sedentarietà, fumo …). Indiscusso il ruolo svolto dagli ormoni sessuali femminili, in particolare dagli estrogeni che rendono la cellulite un problema “tutto rosa” che interessa quasi nove donne su dieci senza risparmiare nemmeno le magre! Il tipico (e tanto odiato) aspetto a “buccia di arancia” della pelle, che si localizza principalmente su cosce, fi anchi e glutei, è dovuto all’aumento del numero e del volume (che può portare addirittura alla rottura) delle cellule adipose e all’ispessimento del tessuto connettivo che si organizza in fasci fi brotici. Queste alterazioni, che derivano dalla degenerazione della microcircolazione del tessuto adiposo, a loro volta favoriscono l’instaurarsi di un circuito vizioso che comporta ulteriore compressione del microcircolo e maggior ristagno di liquidi con conseguente aggravamento dello stato infi ammatorio e dunque peggioramento dell’inestetismo.


Alzi la mano chi non ce l’ha!


Il problema della cellulite riguarda tutte le donne in età fertile, pur con marcate differenze interindividuali in termini di estensione e gravità, senza risparmiare le giovanissime. La cellulite comincia, infatti, a manifestarsi dopo la pubertà (proprio per effetto dei fattori ormonali citati), tanto che in un’adolescente su tre sono già visibili i segni di questo inestetismo. Ma è tutta colpa degli ormoni? Se gli ormoni hanno una funzione cruciale nel predisporre alla formazione della cellulite, non si deve dimenticare che anche le “cattive abitudini” giocano un ruolo molto importante. Molte ragazze fumano, seguono una dieta povera di frutta e verdura, bevono poca acqua, non svolgono attività fi sica regolarmente, portano pantaloni stretti… Forse non sanno che queste abitudini, soprattutto se combinate, scatenano lo sviluppo dei cuscinetti di grasso, perché alterano la circolazione superfi ciale con conseguente minor irrorazione sanguinea e ossigenazione dei tessuti, rallentando così il ricambio dei liquidi dalle cellule adipose.


La pillola contraccettiva fa venire la cellulite: mito o realtà?

cellulite e pillola contraccettiva
La causa del problema cellulite viene erroneamente attribuita, da chi ne fa uso, alla pillola contraccettiva e non alla scarsa attenzione ad uno stile di vita sano e attivo. Poche donne conoscono l’ampia possibilità di scelta disponibile per individuare il contraccettivo a misura delle proprie necessità senza che questo danneggi la forma fi sica: ormai esistono pillole estro-progestiniche a bassissimo dosaggio ormonale, contenenti un progestinico ad effetto diuretico, pillole con solo la componente progestinica senza l’estrogeno, serbatoi ormonali a lunga durata delle dimensioni di un cerino da inserire sotto pelle o direttamente in utero, cerotti a rilascio ormonale. Esistono ancora “pillole” a forma di anello da inserire in vagina una volta al mese, facili da usare, che contengono una minima quota ormonale e che offrono alla donna meno da ricordare e meno da dimenticare. Dunque la gamma di possibilità è la più svariata e sta ad ogni donna il compito di richiedere al proprio ginecologo il contraccettivo “su misura”, proprio come se fosse un abito da farsi ritagliare addosso. Se la scelta avverrà secondo tale criterio e con particolare attenzione, poche saranno le deluse.


Oltre il problema estetico: la cellulite… scorre nelle vene.

oltre al problema estetico
Parlare di cellulite come di un problema solo estetico è piuttosto riduttivo, considerata la costellazione di quadri patologici che sottendono a questo disturbo. La trasformazione del tessuto adiposo da “normale” a “cellulitico” deriva da molteplici alterazioni del microcircolo veno-linfatico (deputato al drenaggio dei liquidi e di tutte le sostanze “di rifi uto”) che determinano una progressiva degenerazione degli adipociti e del tessuto connettivo circostante. Ecco tutte le reazioni che si “scatenano” a cascata nel microcircolo e che portano all’instaurarsi di un circolo vizioso:
• rallentamento del fl usso venoso
• aumento della pressione intra-capillare
• dilatazione dei capillari
• aumento della permeabilità capillare
• fuga nel tessuto connettivo di liquidi, proteine ad alto peso molecolare, mediatori biochimici …
• reazione tissutale di tipo infi ammatorio
• sovraccarico del sistema di drenaggio linfatico con formazione di edema
• ipertrofi a (aumento di volume) degli adipociti
• stimolazione del tessuto connettivo che si organizza in tralci fi brosi con formazione di noduli: gli ammassi di adipociti si organizzano in micronoduli costretti da fi bre connettivali e fi niscono per formare dei macronoduli
• aggravamento della stasi veno-linfatica


Scopri tutte le offerte BALESTRINI

Farmacia e profumeria Balestrini, vi offrono continuamenti prodotti scontati e offerte promozionali...

elenco offerte in corso